La bocca del lupo

Pubblicato in Blog martedì 23 marzo 2010

Vivevano laggiù, in mezzo a stenti e a privazioni indicibili, poveri e laceri, in preda a crudeli infermità, spesso visitati dalle bestie feroci e dai serpenti, sprovvisti talvolta perfino del pane quotidiano, ma felici nella loro miseria…“. Questo passo tratto dall’opera letteraria ottocentesca “La Bocca del Lupo” esprime appieno povertà e poesia rievocate nel film di Pietro Marcello.

18/02/2010 da Elena Pedoto

Il primo film italiano che vince a Torino

Home Page