la “Carta di Tabor” o Carta dei diritti del pubblico

Pubblicato in Blog venerdì 5 marzo 2010

L’art. 3  della Carta dei diritti del pubblico stilato nel 1988 recita:

La formazione del pubblico è la condizione fondamentale, anche per gli autori, per la creazione di opere di qualità. Solo la formazione del pubblico permette l’espressione dell’individuo e della collettività sociale.

2 Commenti a “la “Carta di Tabor” o Carta dei diritti del pubblico”

  1. Cate scrive:

    Solo gli aiuti pubblici potrebbero garantire la creazione e la distribuzione di opere di qualità.

  2. vincenzo minelli scrive:

    Che bello trovare in questo sito la carta dei diritti del pubblico che ho, umilmente,contributo a redigere negli anni 80′, attraverso l’associazionismo cinematografico. sarebbe molto bello che in questo sito sia presente integralmente la Carta dei Diritti del Pubblico, per verificare quando oggi si sia distanti… Buon lavoro!

Lascia un Commento

Home Page